Procedure aggiuntive per la rottamazione ed il nuovo agente per la riscossione entrate (DAL 01 LUGLIO 2017)

image_pdfimage_print

Tutti gli utenti possono richiedere online l’esito all’istanza di rottamazione delle cartelle esattoriali attraverso l’area pubblica del sito dell’agenzia delle entrate riscossione senza bisogno di pin e password. La “Comunicazione delle somme dovute” è, comunque, già disponibile dallo scorso 16 giugno, nell’area riservata del portale.

La procedura che passa dall’area pubblica è la seguente:
• Compilare il form richiesta comunicazione inserendo il proprio codice fiscale;
• Allegare la documentazione necessaria al riconoscimento e l’indirizzo e-mail dove si desidera ricevere la comunicazione.

Si tratta di una procedura che consente ai contribuenti di avere a disposizione tutte le notizie utili per effettuare il primo pagamento della definizione agevolata la cui scadenza è fissata per il prossimo 31 luglio.
La lettera, che informa sull’accoglimento o sull’eventuale rigetto della definizione agevolata, contiene i bollettini di pagamento in base alle rate scelte (da 1 a 5), il modulo per l’addebito in conto corrente delle somme da versare e lo schema dettagliato della situazione debitoria.

Precisiamo inoltre che l’esito prevede cinque tipologie differenti di risultato:
• AT accoglimento totale;
• AP accoglimento parziale;
• AD per coloro che non devono nulla;
• AX per debiti non rottamabili e debiti parzialmente rottamabili;
• RI rigetto istanza.

L’Agenzia delle Entrate-Riscossione (fino al 30 giugno scorso Equitalia), propone inoltre la procedura “ContiTu”, attraverso la quale, da lunedì 10 luglio, il contribuente può scegliere di “rottamare” solo alcune delle cartelle e degli avvisi elencati nella comunicazione inviatagli entro il 15 giugno 2017.
In pratica, chi ha indicato più tipologie di debiti può decidere on line quali effettivamente pagare con la procedura agevolata, mantenendo intatto il piano rate prescelto in origine, e la piattaforma genererà il nuovo totale da pagare e i relativi codici per saldare.

I commenti sono chiusi.